Tavola periodica elementi: 5 consigli per memorizzarla

Tavola periodica elementi
 

La tavola periodica elementi è molto importante per chi deve affrontare un nuovo esame o vuole semplicemente scoprire qualcosa di nuovo, ma è talmente complessa che impararla a memoria risulta spesso molto difficile considerando tutte le informazioni che da essa si possono estrapolare. Niente paura, ci sono dei trucchetti che possono agevolare il lavoro. Di seguito ne sono riportati 5, ma non è detto che non si possano trovare altri modi, tutto sta nello sperimentare attraverso le proprie capacità.

Tavola periodica elementi: imparare usando la memoria fotografica


C’è chi sotto questo punto di vista ha gioco facile, infatti per attivare la memoria fotografica, bisognerà osservare bene la tavola periodica e rileggerla più volte. Potrà capitare che chiudendo gli occhi si materializzi davanti e ciò renderà semplice ricordarla. Se non dovesse bastare si potrebbero utilizzare le flash card da portare con sè e rileggerle di tanto in tanto per ricordare uno degli elementi che tanto sfugge, oppure giocare con le flash card con gli amici appassionati, sfidandosi a chi ne ricorda di più. Oppure puoi associare una foto ad un singolo elemento, la carta stagnola ti ricorderà l’alluminio oppure un palloncino ti ricorderà l’elio.

Tavola periodica elementi: memorizzare con i giochi di parole


Se la memoria non aiuta, imparare la tavola periodica degli elementi potrà diventare un gioco, infatti nella propria mente bisognerà inventarsi dei giochi di parole per poter associare la frase a quello specifico elemento. Un piccolo esempio pratico lo si può fare con lo Zinco (Zn), in questo caso per ricordarsi la sigla si potrà associare a ”lo Zinco ha bisogno di Nino”; oppure per ricordare il gruppo degli alogeni (cloro, fluoro, iodio e bromo) sarà facile se si memorizza la frase ”Come il Fiore Inonda Bene”. Potranno sembrarti in alcuni casi frasi senza senso, ma saranno divertenti e più facili da ricordare.

Tavola periodica elementi: ricordare attraverso l’app


Soprattutto per i più giovani, ci sono delle applicazioni apposite per imparare, giocando o facendosi interrogare, la tavola periodica degli elementi. Ci sono applicazioni ad esempio che sfruttano i livelli di difficoltà per aiutare a memorizzare pian piano tutti gli elementi.

Tavola periodica elementi: fissare in mente associando a curiosità


Si è appassionati di qualcosa in particolare? Basta sforzare le meningi per cercare le associazioni adatte dopodiché tutto verrà da sè; si saranno imparati gli elementi già nel cercare la cosa adatta. Esempio facile è il darmstadio (Ds) se si è appassionati di console e videogiochi, basterà pensare alla Nintendo DS ed il gioco sarà fatto. Se uno è amante dei suoni? Se si crede di non ricordare Argon (Ar), basterà arrabbiarsi ”Arrrrrrr”

Tavola periodica elementi: imprimere nella mente come l’alfabeto


Se i metodi precedenti non sono stati utili, non bisogna abbattersi, ma ricordare che da bambini si è imparato molto di più: alfabeto, tabelline etc; il metodo sfruttato? La ripetizione e la scrittura! Quindi armandosi di calma bisogna ridisegnare per piccoli segmenti gli elementi della tavola e ripeterli ad alta voce. Solo quando quel segmento sarà ben chiaro si potrà passare al successivo.

Torna su