Accademia di Brera – Belle arti

Accademia di Brera – Belle arti

Accademia di Brera - Belle arti

L’Accademia di Brera ha sede a Milano in Via Brera n.28 ed è un ateneo pubblico per l’alta formazione artistica e musicale.

L’università rilascia diplomi di 1° livello, equivalenti alla laurea, e di 2° livello, equipollenti alla laurea magistrale.

L’Accademia di Brera è una delle scuole più antiche d’Italia, emblema di storia e personaggi che hanno fatto l’arte, segnando certe epoche del nostro paese. Fin dal 1776 essa contribuisce all’attiva dialettica fra scienza, lettere e arti. Ancora oggi con la stessa passione Brera conserva la sua voglia di crescere e creare cultura. Gli studenti che ogni anno scelgono questa storica istituzione sono più di 3000.

Accademia di Brera – La storia


L’Accademia di Brera è stata fondata nel 1776 dall’imperatrice Maria Teresa d’Austria, con l’obiettivo di sottoporre l’insegnamento dell’arte alla pubblica sorveglianza. L’architetto Giuseppe Piermarini si occupò del progetto e ottenne, sempre nel 1776, la prima cattedra di Architettura dell’Accademia.
Nel 1803, a seguito di una riforma, le materie di insegnamento furono Architettura, Pittura, Scultura, Ornato, ,Incisione, Prospettiva, Anatomia Artistica ed Elementi di Figura.

Nel 1805 iniziarono le esposizione che manterranno la cadenza annuale fino al 1891.

Non mancarono i periodi di crisi per l’accademia, dopo l’unità nazionale, a causa dell’arrivo della fotografia e del generale rifiuto di copiare le opere del passato. Dopo la riforma Gentile accando all’accademia venne istituito un liceo artistico.

Con il secondo dopoguerra L’Accademia di Brera tornerà al suo splendore grazie alla direzione di Aldo Carpi.

Oggi più di 3.000 studenti scelgono l’accademia e per accedere è necessario superare un Test di ammissione selettivo, che consiste in una parte pratica e in un eventuale colloquio attitudinale. La fama dell’istituzione è notevole, qui infatti si sono formati artisti del calibro di Giuseppe Pellizza da Volpedo, Carlo Carrà e Ettore Paganini.

Se sei interessato a un corso di laurea a numero chiuso è opportuno prepararsi in modo specifico per le prove di selezione studiando sui libri per la preparazione al Test ed eventualmente frequentando corsi specifici.

E’ possibile inoltre consultare le date ufficiali e i bandi di concorso per i Test Universitari.

Torna in alto