Iscrizione al Test: informazioni e come procedere

Iscrizione al Test: informazioni e come procedere

5 luglio 2016 – La procedura di iscrizione alle prove di ammissione universitarie prevede termini tassativi, pena l’esclusione, e procedure precise da seguire.

Molti di voi ci hanno chiesto informazioni e differenze tra i vari Test ministeriali. Abbiamo deciso quindi di chiarire i vostri dubbi con un articolo dedicato.

E’ importante fare una premessa: non tutti i corsi di laurea a numero programmato nazionale prevedono le medesime procedure di iscrizione. Di seguito faremo una suddivisione per evidenziare le differenze.

 


Scopri i Corsi in aula e online per la preparazione ai Test Universitari.


 

Medicina, Odontoiatria, Veterinaria e Architettura


Per questi corsi di laurea si procede con l’iscrizione alla prova attraverso due passaggi distinti, vediamo insieme quali.

1° passaggio – Iscrizione sul portale ufficiale Universitaly

Dal 4 al 26 luglio occorre procedere con l’iscrizione online direttamente sul portale ufficiale Universitaly, questo è un passaggio fondamentale perché comporta la definizione delle proprie preferenze in ordine al corso di laurea (Medicina – Odontoiatria) e le sedi universitarie.

Dovete indicarle secondo l’ordine delle vostre priorità, la scelta è soggettiva e con il sistema di graduatoria unica nazionale non esistono “giochetti”. Entrerete, secondo il punteggio ottenuto, nella vostra migliore preferenza possibile seguendo l’ordine indicato in questa fase.

Vi ricordiamo che potete indicare tutte le preferenze che desiderate, non esiste un limite, quindi potete anche inserirle fino ad esaurimento.

2° passaggio – Iscrizione Università di prima preferenza

Questo secondo passaggio prevede l’iscrizione, secondo le indicazioni fornite all’interno dei Bandi di concorso di ciascuna Università pubblicati entro il 9 luglio, presso l’Ateneo indicato come prima preferenza nel 1° passaggio.

Le modalità di conclusione in questo caso possono variare da Ateneo a Ateneo, pertanto vi suggeriamo di leggere attentamente i documenti ufficiali e di non fare errori.

Noi di UnidTest monitoriamo la pubblicazione dei documenti ufficiali nella nostra pagina dedicata, potete inoltre seguirci su Facebook dove forniamo questo tipo di informazioni in tempo reale!

 


Partecipa a SocialTest, le nostre Simulazioni free, e testa la preparazione con i nostri Test online!


 

Professioni sanitarie


Il Test per l’ammissione alle Professioni sanitarie prevede alcune particolarità.

La più rilevante risiede nel fatto che pur trattandosi di un corso di laurea a numero programmato nazionale, che ne definisce posti, modalità e contenuti, la prova e le graduatorie sono gestite autonomamente da ciascuna Università.

 

Questo determina la necessità di seguire le procedure di iscrizione indicate all’interno dei Bandi di concorso dell’Università di vostro interesse.

In questo caso non potrete concorrere per tutte le Università d’Italia e NON sono previsti passaggi sul sito di Universitaly.

 

E’ importante però fare attenzione, in fase di iscrizione all’Università di proprio interesse, al sistema di graduatorie utilizzato e al numero di preferenze disponibili. Di seguito riportiamo la spiegazione in dettaglio delle due tipologie previste.

Le graduatorie di merito, a differenza di quanto accade per gli altri corsi di laurea a numero chiuso nazionale, possono essere definite seguendo due differenti sistemi scelti discrezionalmente dalle Università.

 

1° sistema – Priorità alla “scelta”
Il candidato, nonostante abbia inserito le tre o più preferenze il giorno della prova (o all’atto dell’iscrizione), concorrerà esclusivamente per la sua prima scelta, le altre preferenze saranno prese in considerazione solo nel caso in cui, nei corsi di laurea indicati come 2° e 3° scelta (e scelte successive), non siano stati coperti i posti messi al Bando.

 

2° sistema – Priorità al “punteggio”
Il candidato inserirà tre o più preferenze il giorno della prova (o all’atto dell’iscrizione) e concorrerà per tutti i corsi di laurea scelti, chiaramente nella posizione che gli spetta secondo il punteggio ottenuto. Il candidato in questo caso potrà immatricolarsi al corso di laurea migliore seguendo il suo ordine di preferenza iniziale.

Non esiste un sistema univoco utilizzato da tutti, per questo motivo occorre fare molta attenzione all’enunciato di ogni singolo Bando di concorso.

 

Preferenze

Ogni Università, all’interno del proprio Bando di concorso, stabilisce il numero di preferenze che i candidati possono esprimere all’interno dei Corsi di Laurea per le Professioni Sanitarie.