Le Università che fanno guadagnare di più

/, Tutti/Le Università che fanno guadagnare di più

Le Università che fanno guadagnare di più

Le Università che fanno guadagnare di più

 

Quali sono le Università che fanno guadagnare di più? La scelta dell’Università a cui iscriversi non mai semplice e i fattori da prendere in considerazione sono numerosi. In questa fase è importante identificare il prestigio dell’ateneo ma anche le opportunità lavorative che offrono ai laureati. Cerchiamo di chiarire quali siano quelli che offrono i migliori sbocchi economici e stipendi più vantaggiosi, grazie all’osservatorio Job Pricing che ha stilato al riguardo la classifica 2017.

Segui tutti gli aggiornamenti sul mondo universitario nella nostra pagina ufficiale social!

Scopri i corsi in aula, online e i libri UnidTest per l’ammissione all’Università.

Le Università che fanno guadagnare di più – i dati statistici


I risultati dell’osservatorio Job Pricing, effettuati su oltre 50.000 rilevazioni, confermano che la retribuzione annua lorda in media nazionale è fissata a 30.116€.

Al primo posto troviamo l’Università Bocconi di Milano dove un laureato tra i 25 e i 34 anni è di poco superiore ai 35.000€, mentre al secondo posto il Politecnico di Milano, circa 33.000€. Chiude il podio l’Università Cattolica con circa 32.500€.

Esistono però parametri più “sottili” di cui tener conto perché la classifica fa emergere gli atenei “che coniugano un’alta percentuale di incremento ad un elevato livello retributivo già nella prima fase della carriera”, come le Università LUISS e Bocconi, a atenei “i cui laureati partono da un livello retributivo basso, per poi crescere in modo significativo successivamente”, come Siena, Milano, Bologna e Cà Foscari di Venezia.

Esistono poi gli atenei il cui percorso di carriera “prevede un inizio forte dal punto di vista retributivo, ma con una crescita successiva contenuta”, tra cui Roma Tre e La Sapienza, Genova, Milano Bicocca, Federico II, Catania e Politecnica delle Marche.

Infine ci sono gli atenei in cui è bassa sia la retribuzione iniziale, sia l’incremento retributivo nelle fasi successive come Napoli Parthenope, Calabria, Cagliari e Bari.

 

Le Università che fanno guadagnare di più – il trend


Analizzando i livelli retributivi associati ai profili dei laureati si nota che la laurea triennale garantisce un livello retributivo lievemente inferiore a quello dei diplomati (29.949€ per i diplomati contro i 29.090€).

Con il conseguimento della laurea magistrale la differenza diventa più evidente, infatti la retribuzione media è di 41.594€, circa 12.600€ in più rispetto alla triennale.

Ci sono inoltre differenze rilevante tra i Master di I e II livello, dove la differenza supera i 5.500€.

Il Dottorato di ricerca invece presenta livelli retributivi identici a quelli di un Master di II livello.

Le Università che fanno guadagnare di più – Pubbliche o private?


Secondo l’osservatorio Job Pricing “aver frequentato un’università privata dà un ritorno economico superiore del 18% rispetto agli atenei statali e del 6% rispetto ai politecnici”.

Anche geograficamente ci sono differenze sostanziali: il 93% dei laureati che hanno studiato al Nord attualmente lavorano in una azienda del Nord, contro il 73% al Centro e il 64% al Sud e Isole.

I laureati del Centro Italia che si sono spostati il 24% si è spostato in un’azienda del Nord, mentre i laureati al Sud si sono spostati il 21% al Centro e il 43% al Nord.

 

2018-04-12T16:45:32+00:00